info@piemonturismo.it
tel. 00390110882069

    Sport

    sport

    Montagne del Piemonte in inverno

    Per tutti, e quindi anche per i turisti appassionati di sport, le possibilità offerte dal Piemonte sono moltissime, alcune storicamente radicate sul territorio ed altre che, seppure qui nate, hanno poi avuto maggior espansione in altre regioni o Paesi.

    La tradizione ha fatto nascere, soprattutto a Torino, molte associazioni, circoli e  società sportive tra cui, la più antica, risale addirittura al 1844: è la “Reale Società Ginnastica di Torino”, che per molti anni dopo la sua costituzione rimase anche l’unica società sportiva in Italia. In quegli anni nacque anche lo sport del Canottaggio, a Torino sulle acque del fiume Po, fiume che vide per la prima volta nel 1884 lo svolgimento delle prime regate internazionali in Italia.

    Altro aspetto lo offre la fondazione torinese del CAI – Club Alpino Italiano nato nel 1863, che attualmente propone ai turisti la visita del Museo della Montagna di Torino nelle splendida e panoramica sede del Monte dei Cappuccini.

    Torino fu ancora culla di molti altri sport : nel 1873 nasce la prima Società bocciofila italiana, così come nel 1884 ebbe luogo il primo Concorso Ippico nella storia dell’equitazione italiana a Torino, presso il Parco del Valentino; qui nacque lo sci italiano ad opera dell’ingegniere Adolfo Kind, di nazionalità svizzera ma trapiantato nel capoluogo piemontese per lavoro, che con un paio di sci fatti arrivare dalla Svezia iniziò sulle brevi pendenze del Valentino a tenere i primo corsi formativi per aspiranti sciatori. Anche lo sport automobilistico ebbe qui i natali: da Torino partì infatti il primo Giro Automobilistico d’Italia embrione della futura Mille miglia. E, infine, a Torino – nel 1959 – nacquero le Universiadi, da sempre vivaio per i tanti campioni italiani in molte discipline. Nel 1901 venne fondato il primo Ski Club Torino e a Bardonecchia, nel 1909, si tenne il primo Campionato Italiano.

    Ma per i turisti in visita in Piemonte che volessero praticare vacanze attive, sia durante le stagioni più calde che durante l’inverno, non manca assolutamente nulla:  dal parapendio alla mountain bike, dall’equitazione al golf, dal tennis al pattinaggio, al nuoto e a qualsiasi sport individuale o di squadra si desideri praticare: stupendi green dove si sono svolte importanti gare internazionali sono alla  Mandria alle porte di Torino, a Cherasco, nel biellese e sul Lago Maggiore, come in montagna al Sestriere ed a Claviere.

    Nel comprensorio delle Montagne olimpiche si trovano le stazioni sciistiche di Bardonecchia, Claviere, Cesana Torinese, Sauze d’Oulx, Sestriere e Pragelato mentre una delle più famose formazioni nazionali di hockey sul ghiaccio è a Torre Pellice. Tutti gli sport d’acqua sono praticabili sui numerosi laghi che offre il territorio piemontese, da Avigliana, Viverone e Candia nei pressi di Torino, al Lago Maggiore e d’Orta per praticare  canottaggio, vela e motoscafo, oltre allo sci d’acqua.