info@piemonturismo.it
tel. 00390110882069
DURATA: 01 Gen 2017 - 31 Dic 2017
DESTINATION: TORINO - VENARIA REALE - RACCONIGI - SALUZZO - ALBA - LANGHE - DISTRETTO DEI LAGHI
PREZZO: € 480,00
PRENOTA!

Itinerario completo capace di soddisfare il turista desideroso di conoscere alcuni dei tanti aspetti del Piemonte in pochi giorni: da Torino con la sua storia e la sua elegante architettura al cuneese, con i suoi castelli e con i bei percorsi delle Langhe, al Lago Maggiore e le sue belle Isole.

Un tour del Piemonte che svela alcuni dei suoi aspetti più importanti e che gradisce essere ammirato da chi è alla ricerca dell’eleganza dei tanti palazzi nobiliari, delle residenze Sabaude, dei castelli e delle regge superbamente costruite ed arredate. Un Piemonte che apre lo scenario su Torino, con Palazzo Madama, il Castello del Valentino, la Mole Antonelliana e i suoi tanti, importanti musei, per passare ai dolci e morbidi paesaggi delle Langhe, regno dei migliori vini del mondo e dei più ricercati frutti della terra. E poi la quiete del Lago Maggiore e dell’Isola Bella, luoghi deputati ad un turismo amante della bellezza che solo la natura può donare ad una terra fortunata.

  • Torino e la Mole Antonelliana
  • La Reggia di Venaria ed il Castello di Racconigi
  • Saluzzo ed il Castello della Manta
  • Le Langhe, i suoi castelli ed i suoi vini
  • Il Lago Maggiore e le Isole Borromee

Gran tour del Piemonte

1° Giorno
Arrivo a Torino e sistemazione in hotel. Partendo da Piazza Castello, cuore della città, si possono visitare Palazzo Reale, Palazzo Madama, Palazzo Carignano, il Duomo di San Giovanni con la Cappella della Sindone e le Porte Palatine.

2° Giorno
Visita alla Mole Antonelliana ed al Museo del Cinema, visita del Museo Egizio (il più importante al mondo dopo il Museo del Cairo) e visita alla Basilica di Superga che sovrasta tutta la Città raggiungibile tramite la “Dentiera”, antico trenino a cremagliera. Dal piazzale antistante la Basilica si gode una visuale unica di Torino. Per scoprire degli scorci inusuali è possibile effettuare un’escursione sul fiume Po  in battello per poi scoprire il Parco del Valentino ed il Borgo Medioevale.

3° Giorno
Visita alla Reggia di Venaria ed al suo Parco, proseguimento verso Stupinigi per visita alla Palazzina di Caccia. Continuazione verso Racconigi e visita al Castello Reale con i suoi giardini ed il suo parco con oasi ecologica protetta dalla LIPU. Arrivo a Saluzzo e pernottamento.

4° Giorno
Visita alla città di Saluzzo famosa per il suo artigianato ed i mobili d’arte. Visita al Castello della Manta. Al termine proseguimento per Alba, visita della città e pernottamento.

5° Giorno
Visita dei principali centri delle Langhe i cui territori sono stati proclamati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Grinzane Cavour, La Morra, Monforte d’Alba, Serralunga d’Alba, Barbaresco e Neive. Alla scoperta dei loro castelli, dei loro vigneti e dei loro grandi vini conosciuti in tutto il mondo. Rientro ad Alba.

6° Giorno
Partenza per Verbania che si affaccia sul Lago Maggiore per la visita di Villa Taranto e dei suoi splendidi giardini. Proseguimento per Stresa per una gita in battello alla scoperta delle Isole Borromee (l’Isola Bella, l’Isola Madre e l’Isola dei Pescatori). Pernottamento a Stresa.

7° Giorno
Partenza per Orta San Giulio, che si affaccia sul Lago d’Orta. Visita della città. Proseguimento per Agliè e visita al Palazzo Ducale ed ai suoi giardini. Continuazione per Torino. Pernottamento.

8° Giorno
Dopo la colazione  termine dei servizi e giornata a disposizione.

 

LA QUOTA  SI INTENDE  PER PERSONA CON SISTEMAZIONE IN CAMERA DOPPIA BASE.

 

LA QUOTA COMPRENDE:
Sistemazione in hotel categoria 3*** oppure  4**** in camera doppia base;
Trattamento di pernottamento e prima colazione in hotel;
Tutti i pasti previsti dal programma;
Tessera  “TORINO+PIEMONTE CARD SILVER”  valida 5 giorni valida per l’ingresso ai musei e per i servizi qui indicati.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Le mance e gli extra di carattere personale;
Le bevande;
I pasti non contemplati dal programma;
Tutto quanto non esplicitamente indicato nella “quota comprende”.